mercoledì 27 febbraio 2013

Di Locande, Orologi, Profezie e Separazioni...

...è una storia importante perché è una delle poche di Bren in “continuity”. Pur essendo stato concepito come un heroic fantasy, in cui ogni episodio fa storia a sé, ho sempre cercato di far evolvere le vicende del Gattonero verso un punto, un obiettivo finale che a un certo momento si rivelerà dando un senso a tutto il girovagare e menare del nostro ammazzastreghe. Quindi, preparatevi a salutare (momentaneamente) un personaggio regular e a fare i conti con alcune rivelazioni inquietanti. L’episodio che state per leggere, inoltre, è stato impreziosito dal lavoro spettacolare di Mario Del Pennino, disegnatore della migliore tradizione “cinetica” che qualcuno di voi avrà già visto all’opera su Mytico e in un esaltante, pirotecnico episodio di Madadh.


Nessun commento:

Posta un commento